WALA Arzneimittel
Jungebad

All’inizio c’era l’idea

Fare il bagno negli oli essenziali senza additivi chimici o emulgatori. L’idea è nata all’inizio degli anni ‘30 del secolo scorso dopo che Werner Junge aveva assistito a una conferenza di Rudolf Steiner. Non riusciva più ad abbandonare l’idea. Per anni ha ricercato e sperimentato per riuscire a realizzare ciò che sembrava impossibile. Infine Junge ha potuto brevettare il risultato del suo lavoro - lo JUNGEBAD originale.

La soluzione trovata dopo tanti tentativi ha fatto riscontrare successi rapidi tra i pazienti del suo luogo di cura nella Foresta nera. I bagni e un massaggio con la spazzola sviluppato da Werner Junge insieme a sua moglie Franziska hanno innescato tutta l’efficacia degli oli da bagno. Ora come allora il successo di questo procedimento nella guarigione dei pazienti è tale da lasciare spesso a bocca aperta anche la medicina tradizionale.

Dal 1937 l’apparecchio per la dispersione dell’olio è soffiato a bocca
Dal 1937 l’apparecchio per la dispersione dell’olio è soffiato a bocca

La sana esperienza del bagno

Questo effetto incredibile è raggiunto dall'apparecchio per lo JUNGEBAD in modo semplice e quindi geniale. Seguendo le leggi delle correnti avvolge le più fini goccioline d’acqua in uno strato sottilissimo d’olio che rimane così legato all’acqua per lungo tempo. Dato che l’olio per il bagno riceve in questo modo una la superficie di mille volte amplificata sono sufficienti appena cinque millilitri per un bagno completo. L’olio si stende come una coperta di calore attorno al corpo sviluppando così tutta la sua efficacia.

In un bagno a dispersione d’olio la pelle può assorbire due o tre volte più sostanze rispetto a un normale bagno con l’olio. L'apparecchio per il JUNGEBAD si può ora utilizzare anche a casa - tutte le volte che volete. Per la terapia di malattie croniche, come rimedio casalingo al raffreddore invernale, come premio per una prestazione sportiva ad alto livello o semplicemente per riposare corpo, mente e anima nella vasca da bagno della propria casa.

Il massaggio con la spazzola aumenta l’efficacia

Un massaggio subacqueo durante i 20 minuti del bagno stimola la circolazione del sangue e di conseguenza l’assorbimento dell’olio accrescendo il vostro benessere. Questo massaggio basato sul massaggio ritmico secondo Wegman/Hauschka viene eseguito con due ampie spazzole di fibre d’agave piatte che si ammorbidiscono in acqua, ma che mantengono anche una certa stabilità.

Il massaggio avviene con movimenti circolari e lineari in direzione del cuore. Il movimento viene eseguito costantemente ripetendo i movimenti circolari o lineari fino a quando la pelle non sarà leggermente arrossata.

Le regole del massaggio con la spazzola secondo Werner Junge sono tuttora valide
Le regole del massaggio con la spazzola secondo Werner Junge sono tuttora valide