WALA Arzneimittel
Ratgeber Haut Insektenstiche

Scottature: le ustioni sottovalutate

Come curare, o meglio ancora prevenire, le scottature solari

La luce del sole è importante non solo perché stimola la formazione delle ossa e rinforza il sistema immunitario, ma anche perché calma gli stati depressivi; le scottature solari però sono rischiose per questo motivo la prevenzione è considerata il miglior trattamento. I bambini sono particolarmente a rischio perché la loro pelle è più sensibile di quella degli adulti.

Ogni scottatura solare è una reazione difensiva dai raggi UV sotto forma di infiammazione acuta della pelle. I sintomi sono simili a quelli di un'ustione, quindi sono simili anche i consigli di trattamento.

Cosa aiuta contro le scottature solari?

Was hilft bei Sonnenbrand?

Protezione solare

Il modo più semplice di proteggersi contro le scottature solari è l'ombra. Volendo stare al sole è necessario proteggersi con un copricapo, abiti ariosi e con una crema solare adatta al proprio tipo di pelle. Anche i bagni di sole dovrebbero essere adattati al proprio tipo di pelle e in estate mai fatti all'ora di pranzo.

Attenzione ad alcuni luoghi particolari

Acqua, neve e sabbia chiara riflettono il sole. Per questo in spiaggia, in barca, sul materassino o sulla neve è necessaria una protezione solare più forte. In montagna si aggiunge un altro fattore: con l'aumentare dell'altitudine aumentano le radiazioni, allo stesso tempo però le temperature si abbassano rendendo più facile sottovalutare il pericolo di scottature.

Was hilft bei Sonnenbrand?

Attenzione

Le misure che abbiamo descritto si riferiscono solo al trattamento di lievi scottature solari in cui la pelle è arrossata e sensibile al tatto, fa un po' male tende ai pruriti, ma non presenta vesciche.

Scottature solari: quando si deve andare dal dottore?

  • In caso di formazione di vesciche
  • In caso di dolori forti
  • Quando si sono scottati i bambini

Contenuti che potrebbero interessarle