WALA Arzneimittel
Ratgeber Magen & Darm

Problemi digestivi

Quando il quotidiano vi sta sullo stomaco

Ci sono giorni in cui succede di tutto: una marea di informazioni, pressione per un risultato o un appuntamento, mancanza di movimento e pasti irregolari, monotoni o consumati affrettatamente. E altrettanto velocemente si sposta l'equilibrio proprio dell'organismo - facendovi uscire dal vostro centro naturale. Nello stomaco e nell'intestino, questo spostamento si rende evidente con particolare velocità causando diversi problemi digestivi.

Che il quotidiano vi stia come un peso sullo stomaco, lo percepite, ad esempio, nella flatulenza, nell’oppressione gastrica, così come nel senso di pesantezza e nella nausea. Le sostanze amare vi permettono di armonizzare la digestione, perché sostengono una funzionalità dell'organismo sana e priva di disturbi. Se si aggiungono fattori come stress o pasti irregolari, le sostanze amare sono davvero d'aiuto per ritrovare equilibrio.

Quando il quotidiano vi sta sullo stomaco

Le sostanze amare sono preziosi aiutanti della digestione

La tradizione popolare già lo sapeva: "Amaro in bocca, sano nello stomaco". Ma all'alimentazione odierna mancano spesso proprio le note amare. Per questioni di gusto, sono state eliminate in modo mirato dalle coltivazioni di molte specie di frutta e verdura. Mentre questi aiutanti della digestione previsti dalla natura sono straordinariamente preziosi per il nostro metabolismo.

Già in bocca, le sostanze amare stimolano la produzione dei succhi gastrici, sostenendo così non soltanto la degradazione dei cibi nello stomaco e nell'intestino, ma aiutando l'organismo ad assorbire meglio gli alimenti. Inoltre, portano la nostra attenzione a focalizzarsi sui gusti intensi. In caso di problemi digestivi, le sostanze amare aiutano a centrare l'apparato digerente uscito dal suo ritmo naturale e a riportarlo nuovamente in equilibrio.

Le sostanze amare sono preziosi aiutanti della digestione

La Genziana gialla del giardino botanico delle piante officinali di WALA

Amara come la Genziana gialla (Gentiana lutea) non c'è nessun'altra pianta. Essa non cresce soltanto sulle vette alpine, ma anche nel giardino botanico delle piante officinali di WALA. Lì raccogliamo il suo possente rizoma sul finire dell'inverno, quando la sua forza è al massimo in vista dell'imminente germogliazione. Pulita, sminuzzata ed elaborata in un particolare estratto proprio di WALA, la Genziana gialla è a nostra disposizione per produrre l'Elisir amaro e altri Medicinali.

„Le sostanze amare riportano le forze della nostra coscienza, troppo rivolte verso l'esterno, nuovamente a noi, ci centrano.“

Juliane Riedel, farmacista

Pancia distesa libera la testa – e viceversa

Pancia e testa hanno molto a che fare tra loro: l'ansia prima degli esami, problemi inespressi e tutte le sollecitazioni a cui siamo esposti quotidianamente possono causare problemi digestivi. Perché, se le funzionalità digestive sono già impegnate a elaborare contenuti mentali, per i processi digestivi veri e propri non resta pressoché nulla.

Così come i fattori psichici influenzano la digestione, allo stesso modo, anche la digestione ha effetti sulla psiche. Per questo, una digestione equilibrata sta alla base di una mente lucida e un benessere generale.

Cosa fare in caso di problemi digestivi

Piccoli consigli che piaceranno al vostro stomaco

  • Provate: i vostri pasti acquistano una nuova qualità se vi prendete il tempo per mangiare, masticate lentamente e percepite consapevolmente che cosa state gustando in quel momento.
  • Anche se qualcuno non vuol sentirselo dire: acqua, tè non dolcificato e succhi di frutta pesano meno sulla nostra digestione rispetto a un consumo eccessivo di caffè, alcol o nicotina.
  • Ingredienti amari: scegliete frutta e verdura ricche di sostanze amare naturali come, per esempio, radicchio, cicoria, carciofi o pompelmo. Speziate i cibi con le note amare che trovate, per esempio, nel timo, nella salvia, nel cardamomo o nello zenzero. E per dessert, date preferenza a un pezzetto di cioccolato amaro. Trovate due gustose ricette che sostengono la vostra digestione consultando qui:

Scaricare come pdf

  • Il vostro stomaco ama il ritmo: ritmo significa anche pause! Pianificate delle pause regolari – nelle attività quotidiane e anche fra i pasti. Perché il vostro stomaco ha bisogno di calma per digerire.
  • Non fa bene solo alla digestione: dopo mangiato, fate una passeggiata all'aria aperta e durante le lunghe attività sedentarie, alzatevi brevemente a intervalli regolari e muovetevi.
  • Puro equilibrio: le tecniche di rilassamento liberano la mente mettendo anche a disposizione più forze all’apparato digerente.
  • Tenetevi caldi: una muscolatura tesa come, per esempio, quando si ha freddo, porta a stati crampiformi. E a soffrirne è anche la vostra digestione.

I consigli generali qui indicati non costituiscono alcuna base per l'autodiagnosi o l’autotrattamento medico. Non possono sostituirsi a una visita medica.

Problemi digestivi – quando consultare il medico?

  • In caso di disturbi forti, non chiari o persistenti
  • In caso di febbre
  • In caso di improvviso mutamento nell'evacuazione o perdita di peso involontaria

Contenuti che potrebbero interessarle